Il circo

Quando divieni minoranza non significa forzatamente che quello fuori luogo sei tu. Su questa montagna sembra proprio che siamo in minoranza. Siamo gli unici senza sherpa d’alta quota (climbing sherpa) e ci siamo permessi solo qualche comodità a campo base.

Ieri scendendo dai campi ci siamo imbattuti, nei momenti di sosta, con quelli che arrivano dalla vetta, con i loro zaini da poco più di dieci chili, compresi bombola d’ossigeno e maschera. I loro sherpa hanno nello zaino quello che a loro manca, poi seguono i portatori con le tende e le attrezzature d’alta quota.

Uno degli sherpa, vedendoci riposare, ci stringe la mano e si complimenta: “you’re strong” nell’accezione molto probabilmente di “ostinato“.

Viene da pensare che siamo un po’ merce rara: un gruppo di quattro montanari, una squadra che porta sulle spalle tutto quello che ha, anche le delusioni, le fatiche, la sconfitta. Tutto con le sole forze di cui si è dotati.

Un gruppetto che cerca di collaborare con chi è sulla montagna, che condivide informazioni, che stringe amicizie.

Un gruppetto di montanari catapultati nel bel mezzo di un circo fatto di strategie, di contrasti, di invidie, di ricerca di record e di notorietà. Tutto ciò in un “tendone” che il buon Dio, o chi per lui,  ha decorato in modo magistrale.

Sì, siamo fuori luogo.

E domani per l’ennesima volta ostinatamente attraverseremo il ghiacciaio per raggiungere il Campo 1.

Poi ognuno di noi avrà il suo ruolo, ognuno il suo carico di speranze e delusioni.

Ma ciascuno avrà pagato grammo per grammo le comodità che si è concesso, respiro dopo respiro ogni minuto di questa meravigliosa montagna.

Potremmo dire di averci provato.

E chissà..

Questo articolo ha 532 commenti

  1. MARTA

    Bravi montanari…siamo con voi!

  2. borghe

    Ruffo, come lo vedersi il Conte al campo base………. in infradito e camicetta cal guarda pr’aria senza save in do a che d’anda

  3. stecca

    Di nuovo ” a vota su” se era una cosa semplice scalare un 8000 “egniva anca me”….
    Quindi tanta pazienza, prudenza e un passo dopo l’altro salite lassù…….
    Alè e che il bianco vi guidi bene!!!!!!

    ps. il circo Togni………… ” l’è dappertut”!!!

  4. maura

    Carissimi, voi siete i veri montanari con spalle robuste e cervello fine,
    distinguersi dal gregge è onorevole, avanti così!
    Siate orgogliosi di voi stessi , noi lo siamo di voi.
    maura

  5. gaetano zannoni

    quello che fate è grande perchè Voi siete grandi….. un saluto a tutti ed un abbraccio a mauro

  6. Mirella Zannoni

    Ciao ragazzi con la vostra fermezza nel fare quello che vi siete prefissati siete una minoranza prioritaria e maggioritaria perde é maggiore il vostro impegno e determinazione…..salite con cautela e godetevi la vostra montagna …..passo dopo passo sempre più su…….un saluto a tutti e un forte abbraccio ore te Mauro

  7. Anna

    Una domanda viene spontanea, che ci fanno sti fighetti con tanto di bombola di O2 alleggeriti di ogni fardello e con uno stuolo di poveretti che gli aprono le porte per il loro 8000? Farebbero meglio a starsene a casa per lasciar posto a quelli come voi :” quattro montanari” onesti e leali…

    Riprovateci con grinta e tenacia, fieri del vostro fardello che portate sulla schiena e a testa alta qualunque sia la vostra vetta. Tenete duro…,un forte abbraccio al mitico Mauro

  8. annalisa

    Non dovete affatto sentirvi fuori luogo, siete grandi e sono sicura che se il tempo lo permettera’ arriverete in alto, ma ricordate che ovunque arriverete con le vostre forze sara’ un successo per chi vi segue.. Io non dimentichero’ mai quello che avete fatto nel 2011 oltre la vetta ci state tante cose che mi hanno emozionato tanto e per me sarete sempre i number one…

  9. annalisa

    Scusate volevo dire ci sono state tante cose che mi hanno emozionato tanto. Sono la solita distratta.

  10. Madda Club (Killer)

    Siete i migliori………quattro montanari nel posto giusto.
    Ricordatevi sempre che a prescindere dal risultato quello che conta è come si raggiunge il risultato.
    “chi conosce gli altri è erudito, chi conosce se stesso è saggio, chi conquista il prossimo è potente, chi conquista se stesso è invincibile”………..e voi lo state dimostrando.
    Smack!! notte Samu.