Grazie

Siamo finalmente, da qualche giorno per il vero, rientrati in città e qui ci affascinano le comodità e le mollezze.

Non ci crederete, ma tarderà poco a mancarci la montagna, quella Himalayana, quella delle Ande, di qualche Cordillera, o piú semplicmente la nostra, la nostalgia della quiete, dell’aria fredda, del sole intenso e delle notti stellate, degli amici che s’incontrano, le bevute vicino ad un fuoco, la condivisione del poco di cui si dispone!

La nostalgia della verità delle persone, che, tra i monti, si vede in controluce, traspare, lí vicino al fuoco, non la puoi nascondere, non come in città, nel caos, negli incroci fugaci di sguardi!

Ecco di cosa cominciamo già ad avere nostalgia!

Ma tra poco torneremo a casa, e lí vi ritroveremo, tutti voi che ci siete stati vicini, anche “virtualmente”, quelli che ci staranno vicini, che ci hanno aiutato, spronato, che hanno tremato, si sono preoccupati per noi !

Quelle persone con le quali abbiamo condiviso questa avventura, quelle di cui abbiamo visto la verità, anche da qui, in controluce attorno al nostro focolare e che dobbiamo ringraziare per il solo fatto di sopportarci e volerci bene! Grazie!

Questo articolo ha 53 commenti

  1. annalisa

    Un GRAZIE infinito va a voi alpinisti del mio adorato appennino. Quando dico che siete magici e’ la verita’. In questi anni ho gioito e anche pianto con voi, e avete fatto delle cose straordinarie anche al di fuori degli 8000. E’ un onore per me avervi conosciuto.

  2. Anna

    Un grazie sincero alla squadra per questi 42 giorni di condivisione…. Sicuramente la nostalgia per questa bella storia non sarà solo vostra ma di tutto il popolo di manaslu 2014. Vi arrivi un caloroso abbraccio….alla prossima ragazzi, saremo sempre in prima fila e con il naso sul tablet per seguirvi passo dopo passo!!! AlbiValeAnna