A Samuele Sentieri il Premio Luigi Leoni 2014

A Samuele Sentieri il Premio Luigi Leoni 2014

  A Samuele Sentieri è stato assegnato il prestigioso premio "Luigi Leoni" 2014. Nella stupenda cornice della salone delle feste di Palazzo Sanvitale è stato consegnato, a Samuele il premio organizzato dalla scuola di Scialpinismo "Enrico Mutti" e dalla Sezione CAI di Parma, che già lo ha assegnato, tra gli altri, a Hervè e Marco Barmasse, Kurt Diemberger, Fausto De Stefani, Renzino Cosson, Sergio Martini. Il premio, che Samuele ha condiviso con il bolognese Giuseppe Pompili, viene annualmente consegnato a chi che hanno vissuto e mostrato di vivere un autentico rapporto con la…Leggi tutto …
Aforismi in alta quota

Aforismi in alta quota

Il primo appuntamento per una chiacchierata tra considerazioni ed immagini dalla spedizione sulla montagna dello spirito é a Reggio Emilia in via Massenet, 23 nello spazio culturale a fianco del Teatro Piccolo Orologio a partire dalle 18.30 come prologo allo spettacolo teatrale (S)LEGATI basato sulla vera storia di Joe Simpson e Simon Yates narrata ne "la morte sospesa". Per informazioni e prenotazioni biglietti per (S)LEGATI: tel:0522.383178 e-mail:info@mamimo.itLeggi tutto …
Figlio

Figlio

Figlio mio, ora che sono sull'aereo che mi riporta a casa, ti posso dire che ci sono quattro cose che ho imparato nel mio viaggio verso la montagna: La prima é che ogni piccolo gesto che viene dal cuore non ha bisogno di eco, di urla o pubblico, migliorerà il mondo col suo "rumore", probabilmente lo stesso rumore del battito di ali di una farfalla. La seconda é che gioire per la gioia altrui, essere felici per la felicità altrui é la via segreta per la serenità. La terza é che non esiste…Leggi tutto …
Dancing Nepal

Dancing Nepal

Cena dei saluti in un ristorante tipico di Kathmandu, con danze etniche di ogni parte del Nepal. Questo é il saluto tradizionale agli ospiti di Ngima e della sua Unlimited Sherpa Expedition. Un'atmosfera meravigliosa con gente meravigliosa e tanti progetti per il futuro per condividere un po' del nostro benessere con gli abitanti di Damar! La nostra promessa é stata di coinvolgere Collagna, Roncadelli e Ravenna e voi tutti nel progetto di Ngima per il suo villaggio natale! Il tempo di un ultimo profondo abbraccio con Dendi, Dawa, Kanza, Ngima...le Kiwi sisters... e…Leggi tutto …
Ministeri senza misteri

Ministeri senza misteri

Oggi ennesimo obbligo istituzionale per il team di Manaslu2014 e domattina solo per Sem. La consegna del diploma ufficiale, infatti, richiede la consegna delle prove materiali della salita, quindi é necessario fornire video e foto di Samuele in vetta al Manaslu. Provate ad indovinare se noi ce ne siamo ricordati oggi?! Comunque, in ossequio ai pregiudizi piú beceri, per affrontare le scartoffie di un Ministero sono occorse piú di 3 ore, e a noi é andata di lusso (una spedizione Austriaca era lí da 9 ore), ovviamente grazie al nostro indubbio fascino e…Leggi tutto …
Grazie

Grazie

Siamo finalmente, da qualche giorno per il vero, rientrati in città e qui ci affascinano le comodità e le mollezze. Non ci crederete, ma tarderà poco a mancarci la montagna, quella Himalayana, quella delle Ande, di qualche Cordillera, o piú semplicmente la nostra, la nostalgia della quiete, dell'aria fredda, del sole intenso e delle notti stellate, degli amici che s'incontrano, le bevute vicino ad un fuoco, la condivisione del poco di cui si dispone! La nostalgia della verità delle persone, che, tra i monti, si vede in controluce, traspare, lí vicino al fuoco,…Leggi tutto …
E alla fine Kathmandu

E alla fine Kathmandu

[Campo Base Emilia] Dopo lungo peregrinare per le valli che scendono dal gigante Manaslu ecco finalmente, per la spedizione di Manaslu 2014,  l'approdo a Kathmandu, capitale del Nepal e città caotica e spirituale al tempo stesso. Ma stasera c'è ancora tempo per mantenere negli occhi gli orizzonti più solitari della Montagna con un'altra buona dose di foto, bandiere, sorrisi, orizzonti, ghiacchio, chiodi e bevute di ossigeno.Leggi tutto …
L’alba di un giorno qualsiasi

L’alba di un giorno qualsiasi

[Campo Base Emilia] Mentre in Nepal si scende, piano piano, attraverso un lungo trekking verso valle e verso "la civiltà" di un letto morbido, una doccia tiepida e un piatto di pasta , stasera ci stroppiciamo ancora un po' gli occhi con un'altra infornata di foto di questi straordinari giorni su questo Gigante bianco chiamato Manaslu.Leggi tutto …
Il senso del viaggio

Il senso del viaggio

Alle spedizioni himalayane capita spesso di rientrare con meno partecipanti di quelli che sono partiti, per malesseri, defezioni, litigi, rinuncie di varia natura. A noi capita l'inverso ! Siamo partiti in quattro e stiam tornando in sei ! Si agiungon vieppiú, come ad una moderna brigata di Brancaleon da Norcia, colto dalla malasorte in ogni aspetto organizzativo, messer Riccardo da Lucca, partito per salir lo monte e finito con lo Sherpa che si é rifiutato di accompagnarlo. Il francese di nazione, ma Corso per lo vero, messer Jeff, abil massaggiatore e gentile isolano…Leggi tutto …
Continuare a sbirciare

Continuare a sbirciare

[Campo Base Emilia] Mentre continua la discesa verso l'approdo di Auraghat Bazar, primo punto dove un barlume di carreggiata permette il transito di qualche mezzo a motore verso Kathmandu, oggi Manaslu 2014  parte da Philim (1650 metri sul livello del mare). Noi intanto proseguiamo con la nostra terza tappa tra le foto scattate durante la spedizione, giusto per cominiciare bene la giornata.Leggi tutto …